14/01/11 15:01 | autore: redazione Pisanotizie Stampa

A Pisa il Torneo Internazionale Cadetti di scherma 0

Venerdì 14 e sabato 15 atleti di 30 nazioni scenderanno sulle pedane del CUS

1b11bb6a646df28ae43e38db812bef8e

Giunto alla sua tredicesima edizione, il Torneo Internazionale Cadetti torna a Pisa in questo fine settimana dopo aver fatto tappa nei comuni di Bientina, Santa Maria a Monte e Fucecchio.

Il Torneo nacque 12 anni orsono. La prima edizione risale infatti al lontano 1999 e per i primi sei anni rimase abbinato alle Industrie Pontederesi Piaggio che fu sponsor principale, e che, oltre a contribuire alle spese di organizzazione, forniva il più ricco montepremi per una manifestazione giovanile di scherma: uno scooter ad ogni vincitore. Venendo meno il contributo della Piaggio, il torneo é comunque proseguito negli anni organizzato dal Circolo Scherma Navacchio, Club Scherma Valdera di Pontedera e il Club Scherma F. De André, dell'Istituto Comprensivo omonimo di San Frediano a Settimo che hanno dovuto trovare negli anni una sede più adatta a contenere il sempre crescente numero di atleti partecipanti.

Tant'è che dallo scorso anno la Federazione Europea Scherma ha dovuto definire un tetto massimo alle iscrizioni dopo che la XII edizione del Torneo Cadetti, svoltasi a Fucecchio, aveva raggiunto la quota di 1050 atleti in rappresentanza di 30 Nazioni per le sei gare in programma (spada maschile e femminile, fioretto maschile e femminile e sciabola maschile e femminile).

Quest'anno la Federazione Europea di Scherma ha lasciato agli organizzatori le sole armi di spada e fioretto (l'onere di organizzare la gara di sciabola è stata presa dalla federazione islandese) e, nonostante il numero di partecipanti si potesse stimare inferiore all'anno precedente, il comitato organizzatore ha immediatamente pensato di riportare la manifestazione nella provincia di Pisa (Fucecchio è in provincia di Firenze, anche se al confine, ndr) e, più precisamente, nel suo Capoluogo, potendo contare sugli impianti del CUS tali da offrire spazi sufficienti per garantire lo svolgimento delle gare.

Sfogliare l'albo d'oro delle edizioni precedenti é avere conferma che questo torneo (uno dei più longevi fra i tornei under 17 nel panorama della scherma internazionale) offre ogni anno un livello tecnico di rilievo assoluto: su tutti spiccano i Campioni del Mondo Assoluti Baldini e Cassarà, per il fioretto maschile e Quondamcarlo e Moellhausen per la spada femminile.

Da quando due anni fa la Federazione Europea Scherma ha istituito il Circuito Europeo Cadetti che vede la partecipazione dei migliori schermitori under 17 non solamente europei, ma di ogni parte del mondo, il Torneo ne é entrato a far parte di diritto essendo stato del circuito stesso un precursore.

E su questi presupposti, venerdì 14 gennaio e sabato 15 gennaio i 640 atleti provenienti da ogni 30 Nazioni di ogni parte de Mondo (dai cugini francesi, ai più lontani australiani, giapponesi, statunitensi, russi) scenderanno nelle pedane allestite negli impianti del CUS Pisa, Via Chiarugi con il seguente programma:

- venerdì 14 gennaio, ore 8 e 10 spada maschile e femminile;
- sabato 15 gennaio, con stesso orario, fioretto maschile e femminile.

Le finali sono previste intorno alle ore 19.00 per tutte e quattro le manifestazioni. Appuntamento per tutti, quindi, venerdì e sabato al CUS e, per chi lo volesse, anche la domenica per una giornata di scherma, stavolta con i migliori fiorettisti italiani under 14 impegnati dalle ore 9 nel IV Trofeo Giusti.

 

Glocal o Blocal? - di Glocal12

La Vignetta - Luca Ricciarelli

4e9569f778f2c5284d72185d06617906
Blocco_lettori